PIAZZA STATUTO MOD

PiazzaStatutoMod a Brighton !

30 settembre 2016 Categoria: Events


Ancora euforici per il Raduno Mod di Cattolica facciamo un salto indietro e riportiamo le parole di Lele e Paolo che a fine agosto hanno raggiunto in vespa Brighton partecipando all’annuale raduno.

 Siamo stati in via San Secondo da Paolo il Barbiere che, tra una sforbiciata e l’altra, ci ha detto quanto segue:

“ Mi chiedi perché sono andato a Brighton ? Perchè in 35 anni di modernismo non ero mai stato a questo favoloso evento ! Ho voluto scoprire una realtà che penso indispensabile per un mod. E’ stato come un ritorno al passato, come i primi raduni di Rimini, ma forse con qualcosa in più… Sinceramente ero partito con l’interesse prioritario per le serate, senza pensare più di tanto allo scooter run, però quando ho visto quella marea di vespe e lambrette (di più le lambrette) sono rimasto estasiato  da quella varietà di forme, color e stili e, perché no, anche dal “profumo” della benzina ! Vi era un’ampia scelta di serate in più locali, vari pub con musica dal vivo, insomma non ci si poteva certamente annoiare. Ho avuto modo di conoscere veramente tanti mods da ogni parte dell’Europa, anche una signora il cui marito era stato portiere presso l’Hotel in cui lavora Sting nell’imprescindibile Quadrophenia. Comunque nessuna parola e nessuna foto può rendere pienamente l’idea della magica atmosfera ! Esperienza consigliata a tutti i Mods!”

E poi Lele:

“ La prima vota che andai ad un raduno fu ad Hastings nel 1984 in occasione del ventennale dei raduni mods anche allora rigorosamente viaggio in vespa, emozione grandissima perchè consci che stavamo vivendo una bella avventura, ora come allora la sensazione di trovarsi a Brighton per un raduno è qualcosa di affascinante, sei nei posti dove i mods hanno dato vita al movimento e al mito del modernismo, è chiaro e ineluttabile che per un mod essere lì per un raduno significa poter rivivere certi momenti e farli tuoi. Ssi prova una particolare emozione nel calpestare i ciottoli della spiaggia dove generazioni di mods si sono ritrovati, insomma se proprio si vuole dare una definizione Brighton è la mecca dei mods, è un luogo di pellegrinaggio, superlativo. fantastico. indimenticabile !

Arrivare sul lungomare e vedere una fila anzi più file, perchè quest'anno erano davvero tanti, di scoooters scintillanti è una delle emozioni più grandi, poter andare per le vie di Brighton e fare shopping in negozi esclusivamente per mods, entrare nell'albergo in cui sei alloggiato e vedere la hall con pareti piene di foto di mods, partire per lo scooter run con un migliaio di mods verso la scogliera, le serate, le persone, i concerti, insomma ogni momento è superlativo durante un raduno a Brighton. Comunque se devo essere sincero altrettanto indescrivibili e indelebili le emozioni che si provavano nei raduni mods a Rimini degli anni 80 ma questa è e resta una mia sensazione, penso che ogni mod si porti un bagaglio di ricordi ed emozioni che sono certamente strettamente personali che fanno parte del suo essere mod e Brighton per me è uno di quelli.

Abbiamo visto  visto una scena molto attiva è organizzata in modo ottimo: pensate  che durante il raduno a  causa della presenza di molti mods la serata del sabato si svolgeva in due locali e se volevi potevi andare anche ad altre, una cosa che mi ha colpito è la presenza massiccia di mods della prima generazione ma insieme a loro numerosi giovani mods davvero tosti, come si usava dire ai nostri tempi pochi plastici e modaioli, gente davvero convinta del modernismo e a Brighton presenti non solo per fare sfoggio del vestito impeccabile o del proprio scooter, ma con la voglia di vivere il raduno in ogni suo momento . Ho visto persone reali che vivono il modernismo nella quotidianità, reali con il loro bagaglio di storia !”



Condividi

Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatorio)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato